Home :: Eventi
Collezione comunale d'arte contemporanea | La Wunderkammer di Andrea Rauch
Collezione comunale d'arte contemporanea| Recenti acquisizioni
La Wunderkammer  di  Andrea Rauch


A grande richiesta, viene  riproposta da martedi 3 settembre fino a domenica 29 settembre 2013 in Casa Giovanni da San Giovanni sede della collezione comunale d'arte contemporanea , la mostra "Recenti acquisizioni. La Wunderkammer  di  Andrea Rauch".
La mostra, promossa nell'ambito della attività espositiva congiunta del Sistema Museale del Valdarno Retrovista   e della campagna di valorizzazione Amico Museo 2013 della Regione Toscana, è a cura di Casa Masaccio centro per l'arte contemporanea.
È forse pretenzioso chiamare 'collezione' questa raccolta di artefatti (disegni, pitture, sculture...),  di cui si propone la presentazione pubblica nel corso dell' esposizione proposta dal Museo Casa Masaccio. Pretenzioso  perché il termine 'collezione' implica una ricerca, uno studio e una passione specifica che in questo caso non si è attivata poiché gli oggetti, che provengono tutti dalla  casa del grafico Andrea Rauch (che per inciso ha disegnato molti dei manifesti di Amico Museo per la Regione Toscana), sono in primo luogo la testimonianza di un'attività professionale lunga quasi quarant'anni e dei rapporti di collaborazione e, spesso, di amicizia che hanno legato il designer con grafici, illustratori, pittori e scultori spesso di fama e spessore internazionale. La mostra, accompagnata da schede sintetiche che definiscono il campo, racconta storie e aneddoti vari, tratti da opere di Fabio De Poli, Enrico Baj, Renato Ranaldi, Gianpaolo Di Cocco, Gianni Fanello, Leo Lionni, Emanuele Luzzati, Milton Glaser, Roberto Innocenti, Mimmo Di Cesare,  Sergio Traquandi, Jean Michel Folon, Guido Scarabottolo.
Una 'camera delle meraviglie' caotica e complessiva che risulta dalla sommatoria di tutte le particolari 'camere delle meraviglie' che tanti grandi artisti hanno lasciato a chi, come Andrea rauch, ha avuto la fortuna di progettare e condividere momenti unici e indimenticabili con alcuni degli autori presenti nell'esposizione. Artefatti, prodotti da artisti di diversi periodi storici e reputazioni, appesi l'uno accanto all'altro e riposti intimamente vicini su scaffali o per terra. L'essere vicini è il principio che li governa e che  li trasforma  in  "collezione".  Si delinea così,  in questa occasione, proprio un'alternativa tra i criteri espositivi dei musei e quelli di una "collezione". Quando un oggetto viene esposto, entra in una "conversazione" con altri artefatti e, a seconda del contesto in cui è esposto, innesca modi particolari di visione diversi da altri.  Sia come metafora che come agente ( e non solo nel mondo dell'arte) diventa parte delle  negoziazioni -e della lotta- su come comprendiamo il mondo e le nostre relazioni sociali. È intenzione di Andrea Rauch lasciare, alla fine della mostra, gran parte delle opere nella disponibilità della collezione permanente del Museo Casa Masaccio di San Giovanni Valdarno.
 
Ingresso gratuito

orari: feriali 15.00 - 19.00 \ festivi 10.00 - 12.00 | 15.00 - 19.00

Casa Masaccio Centro per l'Arte Contemporanea
Corso Italia, 83 52027 San Giovanni Valdarno
Tel. 055 91.26.283
www.casamasaccio.it

 
 
Cerca nel sito

Anno precedente Mese precedente Febbraio 2019 Mese successivo Anno successivo
Lu Ma Me Gi Ve Sa Do
         1  2  3
4 5 6 7 8 9 10
11 12 13 14 15 16 17
18 19 20 21 22 23 24
25 26 27 28

Data ultimo aggiornamento: 25/01/2019
Versione 2.0  ( AFC 2007.01 )
Valid XHTML 1.0 Strict  Level Double-A conformance icon, 
          W3C-WAI Web Content Accessibility Guidelines 1.0