Home :: News
Sportello Ascolto donna Valdarno, una realtà vicina alle donne
Sportello Ascolto donna del Valdarno, una realtà vicina alle donne che hanno subìto violenza o sono in situazioni di disagio
Il Vicesindaco con delega alle politiche di genere Sandra Romei si recherà in visita allo sportello con una delegazione istituzionale martedì 2 febbraio alle 10.30
Nell'ambito della campagna di sensibilizzazione contro la violenza di genere promossa dalla Provincia di Arezzo, una delegazione istituzionale di consigliere comunali e rappresentanti della consulta Pari Opportunità guidata dal Vicesindaco Sandra Romei si recherà in visita allo sportello Ascolto Donna del Valdarno martedì 2 febbraio alle ore 10.30.

«L'iniziativa- ha dichiarato il Vicesindaco Romei- nasce dalla volontà di  conoscere le operatrici, il loro lavoro e più da vicino un servizio che in questi anni si è radicato sempre di più nel territorio diventando un vero punto di riferimento».

La rete degli Sportelli Ascolto Donna è attiva in con l'obiettivo di fungere da servizio a bassa soglia con personale appositamente formato in grado di accogliere le richieste di aiuto di donne in situazione di disagio e/o vittime di violenza di genere e di orientarle verso i servizi appositi.
Nel 2011 è stato aperto lo sportello Ascolto Donna del Valdarno, gestito dall'associazione Pronto Donna, presso il Distretto Socio Sanitario di San Giovanni  Valdarno ed è attivo nei seguenti orari:

 Martedì dalle ore 9.00 alle ore 12.00
 Giovedì dalle ore 14.30 alle ore 16.30
Oppure è possibile rivolgersi al numero telefonico 366-4397639 dal lunedì al venerdì dalle 9.30 alle 12.30

I progetti in questi anni di attività hanno:
* facilitato la richiesta di aiuto da parte delle donne in situazione di disagio;
* agevolato il loro accesso ai servizi;
* promosso un lavoro integrato di rete tra Pubblico e Privato Sociale.

Ad oggi gli Sportelli Ascolto Donna sono divenuti un punto di riferimento nel territorio.

Dal 1° gennaio 2015 al 30 novembre 2015 è stata garantita l'apertura dello Sportello negli orari comunicati alla Rete e diffusi fra la cittadinanza.
Lo Sportello ha svolto le funzioni di un servizio operativo a bassa soglia ed ha perseguito gli obiettivi
dell'informazione e della prevenzione per donne in situazione di disagio sociale accogliendo le richieste di 22 donne, di cui 13 vittime di violenza di genere. Le donne vittime di violenza di genere, qualora non fossero già in carico all'Associazione Pronto Donna, sono state inviate al Centro Antiviolenza-Associazione Pronto Donna per iniziare un percorso di fuoriuscita dalla  violenza.

 

San Giovanni Valdarno, 29  gennaio 2016
 
 
 
 
Cerca nel sito

Anno precedente Mese precedente Febbraio 2019 Mese successivo Anno successivo
Lu Ma Me Gi Ve Sa Do
         1  2  3
4 5 6 7 8 9 10
11 12 13 14 15 16 17
18 19 20 21 22 23 24
25 26 27 28

Data ultimo aggiornamento: 25/01/2019
Versione 2.0  ( AFC 2007.01 )
Valid XHTML 1.0 Strict  Level Double-A conformance icon, 
          W3C-WAI Web Content Accessibility Guidelines 1.0