Home :: Eventi
I GATTI MEZZI
9 marzo 2012, ore 21:15
Teatro Bucci, San Giovanni Valdarno (AR) - Giovani Si Live

Francesco Bottai (chitarra, voce), Tommaso Novi (pianoforte, voce, fischio), Mirco Capecchi (contrabasso e cori), Matteo Consani (batteria)

INFO E ACQUISTO BIGLIETTI SU WWW.EVENTIMUSICPOOL.IT
INFO: tel. 055 240397 - PREVENDITE ON LINE : eventimusicpool.it - ticketone.it - boxol.it
Circuiti Box Office e TicketOne - oppure Pro Loco S. Giovanni Valdarno P.za Cavour, 3 - info@prolocosangiovannivaldarno.it - 055 943748

Un mix di cantautorato carico di autoironia, swing, ritmiche jazz ed un intenso crooning colmo di lirismo e storie popolari. I Gatti MÚzzi nascono nel 2005 dal connubio artistico tra Tommaso Novi, pianista-compositore, e il chitarrista-cantante Francesco Bottai. Ad unirli Ŕ la passione per un tipo di composizione ironica, sperimentale, colta e irriverente ai limiti del goliardico che scivola su melodie che spaziano dal jazz allo swing passando per le sonoritÓ della pi¨ raffinata musica popolare.
Un mondo musicale di riferimento composto da grandi nomi della musica italiana come Giorgio Gaber, Paolo Conte, Fred Buscaglione e il jazz francese manouche alla Django Reinhardt. E' del 2006 la loro prima autoproduzione 'Anco alle puce ni viene la tosse', cui segue 'Amori e Fortori', quindici tracce suddivise, come uno spettacolo teatrale, in Introduzione, Primo tempo, Intervallo e Secondo tempo. Con 4000 copie vendute in un solo anno, il CD riceve un'ottima accoglienza, confermata dal numero sempre maggiore di pubblico che assiste alle esibizioni dei Gatti MŔzzi che iniziano a farsi conoscere anche fuori dai confini toscani. Nel 2007 i Gatti MÚzzi vincono il Premio Ciampi, a febbraio 2009 incidono 'Struscioni' (15000 copie vendute in 2 anni), titolo che evoca il contatto fisico tra i due partner di un ballo lento, un viaggio nei borghi di una volta, dove tutto scorreva con maggiore semplicitÓ e minore frenesia. E' di quest'anno l'ultima fatica 'Berve fra le Berve' con quindici brani inediti scritti e arrangiati da Francesco Bottai e Tommaso Novi, il CD incarna con forza quell'urgenza espressiva che ha sempre caratterizzato attitudini e sonoritÓ della band, un mix di cantautorato carico di autoironia, swing, ritmiche jazz ed un intenso crooning colmo di lirismo e storie popolari. In 'Berve fra le Berve' il concetto di cruditÓ, inteso nel senso di non cotto, non preparato, corre in sintonia con l'urgenza comunicativa di questo quarto album, in cui qualsiasi stereotipo stilistico lascia il passo ad una rinnovata pasta espressiva composita di pi¨ forme e registri. Le storie a tratti tragicomiche dei personaggi e delle situazioni reali che vengono raccontati, alimentano un immaginario di suoni ed odori, che conferma da una parte l'inclinazione popolare della band, dall'altra la raffinatezza degli stilemi adottati. Il bacino espressivo da cui ha attinto la band va dall'impressionismo del '900 a Mozart, da Duke Ellington e Thelonious Monk a Nino Rota, a certe forme ormai desuete del cantautorato italiano. Alla band un successo sostenuto dall'umanitÓ irriverente delle storie che hanno saputo raccontare, e da un temperamento artistico sempre carico di personalitÓ e appropriatezza espressiva.
 
San Giovanni Valdarno, 24 febbraio 2012
 
 
Cerca nel sito

Anno precedente Mese precedente Aprile 2019 Mese successivo Anno successivo
Lu Ma Me Gi Ve Sa Do
 1  2  3  4  5  6  7
8 9 10 11 12 13 14
15 16 17 18 19 20 21
22 23 24 25 26 27 28
29 30

Data ultimo aggiornamento: 25/01/2019
Versione 2.0  ( AFC 2007.01 )
Valid XHTML 1.0 Strict  Level Double-A conformance icon, 
          W3C-WAI Web Content Accessibility Guidelines 1.0