Home :: Modulo sportello

DENUNCIA T.A.R.S.U PER CESSAZIONE

Numero scheda

A3 - 02 - 15

Oggetto

Presentazione della denuncia di cessazione occupazione di locali o aree situati nel territorio comunale, ai fini del calcolo della T.A.R.S.U (Tassa per lo Smaltimento dei Rifiuti Solidi Urbani)

Area

AREA SUPPORTO

Servizio

ENTRATE - TRIBUTI

Dirigente

BENUCCI SUSANNA

Responsabile

CINTELLI PAOLO


Requisiti

La tassa è dovuta da coloro che occupano o detengono locali o aree scoperte operative a qualsiasi uso destinate: (Link ART.63 D.Lgs.507/93 - Art.7 Regolamento Comunale).



Quando a vario titolo non si occupano più l'immobile, i locali o le aree oggetto di tassazione, il soggetto passivo è tenuto alla presentazione di una denuncia di cessazione, al fine di dichiarare il termine delle condizioni che ne erano presupposto.



ATTENZIONE si ricorda che:

La tassa è dovuta anche se il locale e le aree non vengono utilizzati purché risultino predisposti all'uso;

I locali per abitazione si considerano predisposti all'uso se dotati di arredamento  o di almeno un'utenza (elettrica, telefonica, idrica, metano ecc.);

I locali e le aree a diversa destinazione dall'abitazione si considerano predisposti all'uso se dotati di arredamenti, di impianti, attrezzature, e, comunque, quando risulti rilasciata licenza o autorizzazione per l'esercizio di attività nei locali ed aree medesimi;


Dove Rivolgersi

PUNTO AMICO
via Rosai
Orari del Punto Amico


Documentazione

PER LA COMPILAZIONE DELLE DENUNCE DI CESSAZIONE RELATIVE ALLA T.A.R.S.U. PRESENTARSI ALLO SPORTELLO MUNITI DI:

DATI RELATIVI AL SOGGETTO PASSIVO (DENUNCIANTE)

Obbligatoria:

1.Documento di identità del soggetto che intenda presentare denuncia, anche in caso di persona legittimata alla firma per conto di persona giuridica.

2.Codice Fiscale/Partita IVA del soggetto che intenda presentare denuncia.

3.In caso di locali o aree occupati da persona giuridica, copia di chiusura attività, o chiusura sede locale come da visura camera di commercio



DATI RELATIVI ALL'OGGETTO DELL'IMPOSTA

Obbligatoria:

4.Gli estremi identificativi (FOGLIO, MAPPALE O PARTICELLA, SUBALTERNO) dell'immobile e delle aree, ricavabili dal rogito di acquisto ovvero forniti dal proprietario;

5.L'INDIRIZZO COMPLETO dei locali o delle aree oggetto della denuncia;

Facoltativi:

6. Avviso di pagamento o Cartella Esattoriale per verificare il corretto importo da corrispondere nell'annualità di riferimento.

7. Se possibile, indicare i dati del nuovo occupante dei locali o delle aree;





DOCUMENTAZIONE PRECOMPLIATA

Facoltativamente, il modulo di denuncia di cessazione debitamente compilato, può essere trasmesso:

Direttamente allo sportello, firmato dal dichiarante in presenza del dipendente addetto (il dichiarante deve essere provvisto di proprio documento d'identità). Può presentarsi allo sportello anche persona diversa dall'intestatario della tassa, purché sia munita di delega debitamente sottoscritta con allegata copia di un documento di riconoscimento;

- Inviato tramite posta/fax, già firmato dal dichiarante, unitamente a fotocopia di documento di identità.

Documentazione - Allegati




Modalità Avvio

AD ISTANZA DI PARTE

Scadenza

Illimitata (fino al verificarsi di ulteriori variazioni)

Atto Conclusivo

Rilascio copia della denuncia al Contribuente


Contribuzione Utente

Contribuzione Utente - Allegati

Contribuzione

nessuna

Contribuzione - Allegati




Normative

D.Lgs. 507/93 - Capo III - Artt. 58-81

Note

Per non incorrere nelle sanzioni previste dalla Legge, la denuncia di cessazione deve essere presentata entro il termine del 20 gennaio dell'anno successivo a quello in cui è terminata l'occupazione o detenzione, dei locali oggetto di tassazione.



Al fine comunque di garantire una migliore funzionalità si consiglia di comunicare le cessazioni TARSU entro trenta giorni dall¿inizio o dalla fine dell'occupazione dell'immobile o dal verificarsi dell'evento origine di variazione.



Si ricorda che, ai sensi dell'art.64 c.3 D.Lgs.507/93 ¿la cessazione, nel corso dell'anno, dell'occupazione o detenzione dei locali ed aree, da' diritto all'abbuono del tributo a decorrere dal primo giorno del bimestre solare successivo a quello in cui e' stata presentata la denuncia della cessazione debitamente accertata


torna all'elenco dei procedimenti

Cerca nel sito

Anno precedente Mese precedente Aprile 2019 Mese successivo Anno successivo
Lu Ma Me Gi Ve Sa Do
 1  2  3  4  5  6  7
8 9 10 11 12 13 14
15 16 17 18 19 20 21
22 23 24 25 26 27 28
29 30

Data ultimo aggiornamento: 25/01/2019
Versione 2.0  ( AFC 2007.01 )
Valid XHTML 1.0 Strict  Level Double-A conformance icon, 
          W3C-WAI Web Content Accessibility Guidelines 1.0